Il centro dell’edilizia

 

Il mattone è un elemento usato sin dall’antichità, per lavorare nel campo vasto dell’edilizia. Nella maggior parte dei casi, ha la forma di un parallelepipedo, ha delle dimensioni ben delineate basate su una regola proporzionale: la dimensione del lato di ogni spigolo è multiplo di un unico modulo. Il suo materiale può essere diverso in funzione dell’applicazione, ma nella maggior parte dei casi si utilizza il laterizio, ovvero un tipo di argilla che, mediante un processo di preparazioni e, successivamente, di cottura, acquista delle buone caratteristiche di resistenza e color rossiccio, tipico del mattone comunemente usato. L’impiego costruttivo del laterizio, sorge per placare le necessità costruttive in zone prive di altri materiali da costruzione, quali il legno e la pietra.

La pittura

Nel pitturare le pareti di casa propria, bisogna considerare una serie di elementi, i quali, se impiegati nel modo corretto permettono anche un notevole risparmio, del 40% sul costo del progetto. La prima scelta da adottare quando si opta per tinteggiare le pareti della propria abitazione è legata al momento e la stagione in cui conviene effettuarla. Il lasso di tempo che intercorre tra la primavera e l’estate è quello più gettonato e consigliato dagli imbianchini professionisti, per un semplice motivo: la zona più calda consente alla vernice di asciugarsi in modo rapido e, per di più, non sarà necessario morire asfissiati per il forte odore della pittura, perché si potranno aprire le finestre e far arieggiare. La pittura va inoltre rinnovata in base alle proprie esigenze ma, senza ombra di dubbio, la cucina e la camera dei bambini sono gli ambienti più predisposti ad essere rovinati. .

Gli infissi

Nel 1927, l’architetto noto per aver scritto i cinque punti dell’architettura, Le Corbusier ha affermato che «Tutta la storia dell’architettura ruota esclusivamente attorno alle aperture nei muri» . L’infisso è il telaio sui cui sono collocate le ante o le partite delle finestre, delle porte oppure vetri o pannelli. Questo elemento viene fissato direttamente al muro con l’utilizzo di appositi tasselli e, i materiali possono andare dal legno, all’acciaio, al ferro, all’alluminio, al vetromateria o al PVC. Se si è nei pressi di Roma, Aep infissi propone degli infissi in pvc a Roma per qualsiasi tipo di richiesta o montaggio. Questa tipologia di infisso è realizzata con profilati estrusi simili a quelli impiegati negli infissi in alluminio. Come materiale, il pvc offre un buon isolamento termico, non pesano tanto ed hanno un peso considerevole.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi